CasaIdeeLe carceri permeabili nel libro di Sebastiano Ardita
spot_img

Related Posts

Featured Artist

Le carceri permeabili nel libro di Sebastiano Ardita

I punti chiaveAtto di accusa Le mura del carcereAscolta la versione audio dell'articolo

3' di lettura

Correva l’estate del 1992, quando sull’onda dello sdegno verso la strage di Capaci in cui versose la vita il giudice Giovanni Falcone, il Parlamento adottò un nuovo regime di restrizione verso i detenuti di mafia.
Tocca a Sebastiano Ardita, nel libro “Al di sopra della legge. Come la mafia comanda dal carcere”, farci comprendere come il regime del 41 bis sia stato un passo decisivo nella lotta alla criminalità organizzata ma anche l’inizio di un braccio di ferro tra Stato e mafia che è tutt’altro che finito.

L’autore, magistrato in prima linea nella lotta alla criminalità organizzata, con una lunga esversoienza al vertice del dipartimento penitenziario, fornisce una preziosa testimonianza di come la mafia sia cambiata in questi anni e di come riesca a comandare anche dal carcere.

Loading…

Latest Posts